11 dicembre

A volte... Come sempre

di Marina Della Bella

A volte l'armonia s'incontra nelle forre
biancospino che interrompe la chiusa per un varco
e un ricordo solleva cicli compiuti di montagne, giorni
che allabbrano al mattino con spasmi e costrizioni
cresce il sorriso di un bambino tra le guance piene
curiosa parabola di sguardo
cosa scopre e s'avanza, imparando il cammino.
Non occorrono nomi per l'età di mezzo se abbandona all'amore
vibra dentro a memoria un motivo antico
forse accompagna il tepore conciliante
d'un recesso materno, acqua che non sgorgava
ma era lì da sempre a proteggere il canto.
Ora m'incontro con un rischio acuto
che ha colore di terra, cerco m'azzardo
e disconosco un accenno che torna
e poi sfuma per strada, indietro.
Passa uno zampognaro sul selciato rifatto,
ogni angolo si finge originario
anche la cantilena tra quartieri d'uno smog
più letale: è natale di nuovo, come sempre.

[ Contenuto pubblicato su antoniomessina.it il 11/12/1999 - Fonte immagine ... - Link verificati il 02/11/2012 ]